Il 2019 sta per concludersi e, si sa, la fine di ogni anno è tempo prezioso per fare il punto del proprio percorso e per condividere qualche riflessione.

È tempo di bilanci anche per StartupAfricaRoadtrip, a conclusione di un anno intenso e di svolta, che ha confermato il successo delle prime due edizioni del 2017 e 2018, fondamentali per plasmare la mission e validarne modello e paesi target.

Un progetto dell’ecosistema startup e innovazione italiano che guarda agli ecosistemi dell’Africa orientale per la costruzione di network e relazioni durature.

Un progetto reso possibile grazie al supporto dell’Associazione Techgarage, a un team e al lavoro volontario di tanti ragazzi e ragazze, italiani e ugandesi; partiti in 3 nel 2017 siamo arrivati a 10 nello scorso anno e a 30 volontari oggi!

Il 2019 ha visto il nostro team tornare in Uganda per la scoperta e lo sviluppo dell’imprenditoria Ugandese.

Distribuzione settoriale e geografica delle startup applicanti alla call

È stata Kampala la meta scelta per tenere il nostro programma di accelerazione e mentoring, che ha raccolto 118 applications di Startup provenienti da tutta Africa (ma 75% dall’Uganda) e operanti in particolare nei settori dell’agribusiness (24%), ICT e servizi finanziari (16%), education (13%) e healthcare (10%).

La fase di screening è stata superata solo da 21 startup selezionate che hanno partecipato al programma di accelerazione, durante la quale sono state erogate 110 sessioni di formazione e mentoring one-to-one per 55 nuovi imprenditori, di cui il 52% donne e under 30.

 

Il Demo day tenutosi presso la residenza dell’Ambasciata Italiana

All’evento finale, 11 startup hanno presentato il loro progetto nella suggestiva cornice dell’ambasciata italiana a Kampala alla presenza di più di 120 stakeholders tra cui istituzioni locali e autorità.

Quattro le startup vincitrici:

  1. HerHealth: ha costruito un kit di prevenzione per la diagnosi e la prevenzione delle infezioni femminili;
  2. Gorilla’s Coffee: presidia la filiera produttiva del caffè, tutelando gli imprenditori locali e salvaguardando l’estinzione dei gorilla;
  3. Zembo: prima piattaforma per la diffusione di moto elettriche in Uganda e East Africa;
  4. Swipe2Pay (Premio speciale Primomiglio SGR): piattaforma per la digitalizzazione di piccoli e medi esercenti che permette anche l’utilizzo di soluzioni di mobile payment.

Significativi anche i dati raccolti tramite la survey di soddisfazione alla fine del percorso di accelerazione: l’indice di soddisfazione per il programma da parte degli imprenditori partecipanti è stato pari a 4.4/5 e il 96% dei partecipanti ha ritenuto che la formazione ricevuta avrà un impatto significativo sul proprio business e le future attività lavorative.

I prossimi passi? Il primo e più importante è la realizzazione del primo Roadshow Africa-Italia dal 7 al 14 Marzo 2020 in cui le 4 startup vincitrici faranno tappa a Milano, Torino e Roma per partecipare ad eventi, workshop e business meeting dedicati.

 

Ultimo ma non ultimo, un ringraziamento per il fondamentale contributo fornito dagli sponsor che hanno creduto e  accompagnato il progetto fino ad ora: Primomiglio SGR, TCFCT Studio Associato, Galante e Associati, dPixel e Sella.

Da aprile, ci metteremo al lavoro con rinnovato entusiasmo per StartupAfricaRoadtrip 2020: curiosi di scoprire la prossima meta?

Seguiteci su www.startupafricaroadtrip.com o sulle nostre pagine Facebook e Twitter e unitevi alla nostra community!